In tutte le culture e in qualsiasi epoca, l’uomo ha creduto che le Gemme preziose possedessero poteri curativi. Dall’Oriente all’Occidente le gemme hanno viaggiato diventando simboli cari all’umanità. Esse sono state usate per amuleti e talismani allo scopo di soccorrere e guarire chi le indossava. Le pietre minerali sono ricche di oligoelementi, sostanze attive che danno al corpo il massimo splendore e gli estratti minerali apportano alla pelle queste sostanze indispensabili.

Anche i Colori parlano, essi sono l’interpretazione dell’anima. Ogni colore, attraverso l’aura, ha una chiave di lettura di ciò che stiamo vivendo. L’Arcobaleno è il simbolo della manifestazione di pace. In chiave biblica dopo l’alluvione c’è stato l’arcobaleno che ha significato il ritorno alla vita. Oggi nascono bambini chiamati “bambini arcobaleno“. Essi sono bambini sensitivi ed incredibilmente intuitivi, con un’infinita saggezza e l’abilità di cambiare in modo creativo il mondo che li circonda. Saper “leggere” i colori è saper interpretare ciò che occorre, aggiustare, migliorare, guarire, ovvero quelle parti di noi messe ancora nell’oscurità. Ogni persona ha un campo energetico che lo circonda e che contiene tutti i colori dell’Arcobaleno. Noi abbiamo una conoscenza intuitiva e il colore che circonda la nostra aura o l’aura delle altre persone dimostra un particolare momento della vita che stiamo vivendo. Niente è al caso, nemmeno quando mettiamo vestiti di colore verde, giallo, rosso o altro. L’intuizione si basa su sensazioni sottili. In questo campo non serve ragionare, ma sentire il corpo. Il nostro corpo è il nostro migliore amico, sa tutto di noi e comunica con noi. Ci comunica sempre ciò che siamo, ciò che stiamo vivendo e la comunicazione del corpo è molto più importante di quella verbale. La comunicazione gestuale non è mai manipolabile, mentre quella verbale si. La comunicazione gestuale non “parla” con la ragione, ma con l’anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *